Tilt-Shift su un video con After Effects

Condividi

Chi ha seguito il tutorial su photoshop per l’effetto tilt-shift, non dovrebbe trovare particolari difficoltà.

Iniziamo subito con avviare After Effects e creare una nuova composizione
(composizione>nuova composizione) dalla finestra che si apre impostiamo i parametri del nostro video, io ho registrato con una telecamera amatoriale HD quindi il formato del mio video è 1920×1080 a 25 fotogrammi al secondo, ed impostiamo la durata del video, nel mio caso 35 secondi, possiamo cambiare sempre in un secondo momento la durata della composizione, quindi non preoccuparti se non sai quanto dura il filmato.

tutorial graphixmania.it

Importa il filmato nella composizione e trascinalo sulla timeline

tutorial graphixmania.it

ed assegna al video i seguenti effetti:

effetto>correzione colore>vividezza

effetto>correzione colore>luminosità e contrasto

effetto>sfocatura e contrasto>maschera di contrasto

gli effetti alla clip possono essere aggiunti cliccando con il tasto destro sulla clip nella timeline e scegliere la voce desiderata dal menù effetto, oppure direttamente dalla barra dei menù in effetto assicurandosi che sia stata selezionata la clip su cui verranno applicati gli effetti.

Imposta i parametri come mostrato nella figura che segue

tutorial graphixmania.it

Adesso clicca sulla clip per evidenziarla nella timeline e premi CTRL + C per copiare la clip e CTRL + V per creare un duplicato del filmato sulla timeline, la clip appena duplicata verrà inserita come prima clip nella timeline

tutorial graphixmania.it

Verranno copiati anche gli effetti che avevamo precedentementi applicato alla clip, dalla scheda effetti elimina la maschera di contrasto ed aggiungi l’effetto

effetto>sfocatura e contrasto>sfocatura lente

ed imposta i valori come mostrato in figura modificando poi i valori per la vividezza e la luminosità

tutorial graphixmania.it

adesso dobbiamo applicare una maschera di livelo, così come avevamo fatto pe ril tutorial precedente in photoshop, così in After Effects andiamo ad evidenziare le zone che devono avere maggiore contrasto rispetto ad altre, per fare ciò assicurati di avere la prima clip selezionata (ovvero quella con l’effetto sfocatura con lente) e dal menù livello>maschera clicca su nuova maschera

tutorial graphixmania.it

espandi le proprietà della clip nella timeline cliccando sulla piccola freccetta accanto al nome, espandi le proprietà per la maschera ed imposta i valori come in figura, è importante spuntare la casella “invertito” ed aumentare leggermente i valori di sfumatura della maschera

tutorial graphixmania.it

con lo strumento selezione (v) spostiamo i quattro vertici come mostrato in figura

tutorial graphixmania.it

come puoi notare l’area all’interno del rettango è ben nitida e contrastata, all’esterno e sfocata e più luminosa. Ora con gli strumenti di modifica tracciato

tutorial graphixmania.it

aggiungi due punti come mostrato in figura con lo strumento aggiungi vertice cliccando al centro della linea gialla e trascinando per creare una curva morbida

tutorial graphixmania.it

abbiamo finito! Puoi modificare in qualunque momento la luminosità, il contrasto, la sfocatura e la vividezza nonchè la forma della maschera al fine di ottenere il risultato migliore. Non resta che esportar eil nostro filmato. Vai in composizione e clicca su crea filmato …

tutorial graphixmania.it

i migliori risultati di rendering si ottengono con queste impostazioni predefinite, imposta il nome e premi sul pulsante rendering

tutorial graphixmania.it

a seconda della potenza del computer, del formato video, e della durata, potrebbero essere necessari dai 5 minuti a svariate ore di rendering.

Al prossimo tutorial!


Condividi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.