Cambiare colore alle cartelle di Windows 7

Condividi

Una piccola funzione che apprezzo molto in Mac è la possibilità di evidenziare una cartella con un colore a nostro piacimento, è una funzione così banale ma allo stesso tempo comodissima. Quando si ha a che fare con tante cartelle, o semplicemente se si è disordinati, a volte una cartella verde, rossa o blu, spicca tra tutte le altre e ci facilita l’individuazione. In windows 7 diciamo che la possibilità di cambiare icona ad una cartella è già integrata, è sufficiente cliccare con il tasto destro su di essa, scegliere proprietà e poi entrare nella scheda personalizza, premiamo sul tasto cambia icona e scegliamo quella che più ci piace. Nel pacchetto predefinito di sistema non ci sono icone di cartelle colorate, quindi, se non abbiamo scaricato un pacchetto di icone adeguato, dobbiamo accontentarci di quelle che ci sono.

Folderico
In alternativa possiamo utilizzare questo piccolissimo e comodisismo software, Folderico che ci permette in pochi clic di cambiare l’icona della cartella di windows con una colorata. Una volta installato il software, che puoi scaricare da questo link, apparirà nel menù della shell la voce folderico, sarà sufficiente cliccare e dalla finestra che si apre scegliere il colore della cartella che più preferiamo e confermare.

Il programma è disponibile per windows 7 e Vista, le versioni precedenti possono essere utilizzate sui precedenti sistemi operativi windows. Ci sono in rete molti altri programmi che permettono di cambiare colore alle cartelle, è sufficiente effettuare una ricerca in google, ma, onestamente, non mi hanno ispirato molta fiducia, alcuni sembravano non essere compatibili con windows 7, altri erano troppo macchinosi, tanto vale cambiare l’icona nel modo di default di windows.

Ho notato solo un piccolo “conflitto”, se così vogliamo chiamarlo, quando da Folderico si cambia l’icona di una cartella visualizzando le icone in modalità grande, non appaiono le anteprime dei file all’interno dell’icona come mostrato nell’immagine che segue

anche dopo aver effettuato il ripristino da Folderico non vi appaiono più le anteprime dei file, per ripristinare il tutto come era prima sarà sufficiente fare come segue: ripristinare l’icona da folderico e poi ripristinare ulteriormente l’icona dalle proprietà della cartella di windows proprietà>personalizza>cambia icona>ripristina e tuttò ritorna normale. Onestamente io utilizzo la visualizzazione ad elenco quindi, per me, il problema non sussiste! 🙂

Un consiglio banale: nel caso dovessi decidere di cambiare colore alle icone delle cartelle, non colorarle tutte, evidenzia solo le cartelle che più utilizzi o che necessitano comunque una maggiore visibilità rispetto alle altre.


Condividi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.