Google Glass, benvenuti nel futuro

Condividi

Chi mai avrebbe immaginato che un giorno avremmo avuto la possibilità di essere connessi con chiunque e ovunque, di scambiare foto e video, di chiacchierare in video trovandoci semplicemente distesi su una spiaggia, di portarci dietro tutti i nostri dati senza avere nessun dispositivo con noi, chi mai avrebbe immaginato che un giorno avremmo avuto l’attuale tecnologia nel palmo di una mano… e chi mai avrebbe immaginato che un giorno avremmo indossato occhiali capaci di aumentare la realtà, fornendoci informazioni, dandoci la possibilità di scattare foto, di registrare video e di mandare messaggi semplicemente con il comando vocale… ebbene, oggi è realtà grazie a Google Glass!

ggss

Come sarà indossare Google Glass? Ecco un nuovo video molto esplicativo.

A differenza di quanto si possa immaginare, reduci da tanti film di fantascienza, Google Glass non porrà delle lenti davanti agli occhi ma solo un piccolo schermo trasparente in alto a destra senza invadere tutto il campo visivo dell’utente, proprio come mostrato nel video precedente. Si interagisce con la periferica attraverso semplici comandi vocali che permettono la registrazione di foto, video, di inviare messaggi, ottenere indicazioni stradali, convertire valute e ottenere traduzioni in tempo reale… insomma… sembra fantascienza… ma è realtà!

Google ha anche lanciato un concorso attraverso il proprio hashtag #ifihadglass, invitando gli utenti a proporre impieghi creativi della nuova periferica, da spiegare in 50 parole o meno. I vincitori avranno la possibilità di acquistare la prima versione di Google Glass, quella per gli sviluppatori, a 1.500 dollari, più tasse. Si possono inserire fino a cinque immagini ed un video di massimo 15 secondi. Inoltre bisogna seguire la pagina ProjectGlass sia su Google+ che su Twitter. Purtroppo, il contest è aperto solo ai residenti degli Stati Uniti d’America che hanno raggiunto la maggiore età. Il contest si concluderà il 27 febbraio.

A parte gli occhiali di Star Treck, l’occhio di Terminator, Robocop e tanti altri film di fantascienza, mi viene in mente una particolare serie, Black Mirror, con più precisione il terzo episodio, “Ricordi pericolosi”, dove in un futuro non molto lontano gli esseri umani sono dotati di un chip capace di registrare ogni istante della loro vita e di poterlo rivedere e condividere con i propri amici, riavvolgendo, e mettendo in pausa la propria vita, peccato che poi l’influenza di tale tecnologia ha un’influenza piuttosto negativa su un giovane avvocato, estremamente geloso della propria moglie, che scopre sconcertanti verità proprio grazie a a questi microchip che riproducono i ricordi. Le conseguenze saranno sconvolgenti. Lo saranno altrettanto con Google Glass? 🙂


Condividi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prova subito gratis i template per Photoshop
di Graphixmania.it!

prezzo template

Per te subito due template gratis da utilizzare per i tuoi album e se sei soddisfatto puoi comprare il set completo ad un prezzo unico!