Calibrare il monitor con datacolor spyder 5

Condividi

Per chi lavora con la grafica a livello professionale, calibrare il monitor è praticamente fondamentale. Spesso si hanno brutte sorprese tra il risultato che abbiamo a monitor e la stampa finale del prodotto che abbiamo realizzato. Capita che una foto che abbiamo elaborato sul nostro computer, vista su un altro computer, magari quello del nostro cliente, risulta totalmente differente. Magari tendente al giallo, sbiadita o eccessivamente contrastata e, addirittura, una volta stampata, risulta magari tendente invece al verde, satura e scura… bene… come possiamo risolvere questo aberrante problema?

Calibrare il monitor è il primo passo, ma non definitivo, verso una corretta visualizzazione dei colori. Perché non definitivo? Perché per avere un risultato soddisfacente è necessario calibrare non solo il proprio monitor, ma bisogna calibrare anche la stampante ed eventuali altri monitor e dispositivi di stampa collegati al nostro lavoro. Se abbiamo calibrato il nostro monitor e la stampa è affidata ad un laboratorio di stampa che utilizza un profilo colore ben diverso dal nostro, calibrato con le macchine di stampa, la nostra calibrazione non ha alcun senso, quindi sarebbe opportuno calibrare il proprio monitor in base al profilo colore di chi stampa i nostri lavori.

Fatta questa piccola premessa, capiamo quale è il sistema migliore per calibrare il monitor.

Calibrare il monitor con Datacolor Spyder 5

Questo piccolo ed importante oggetto può venirci incontro calibrando per noi il nostro monitor. Come ben saprai ognuno ha una visione dei colori piuttosto soggettiva ed è per questo che noi, ad occhio, non siamo in grado di calibrare un monitor semplicemente osservando una immagine, considerando che entrano in gioco tanti fattori che non siamo in grado di controllare, come la luce ambiente, luce riflessa e qualità del mopnitor.

Il nostro Spyder, grazie ad uno spettrofotometro, tiene conto proprio di questi ed altri fattori e, grazie ad un software sviluppato appositamente, è in grado di creare un profilo colore orientato alla corretta visualizzazione dei colori.
In commercio esistono ben tre modelli diversi: Expres, Pro ed Elite.
In realtà, la differenza tra questi tre prodotti non è hardware, bensì software. L’hardware in se è praticamente lo stesso, ma il software che lo gestisce permette, a seconda della versione acquistata, maggior controllo sulla calibrazione del nostro monitor.

Tabella Software:

calibrare il monitor software

Tabella Hardware

calibrare il monitor hardware

Esiste però un software OpenSource che è in grado di effettuare calibrazioni di alto livello avendo pieno controllo su impostazioni avanzate. Si tratta di dispcalGUI, è sufficiente fare una ricerca per trovarlo. Quindi la soluzione ideale, secondo alcuni, sarebbe comprare la versione base più economica e poi scaricare il software gratuito per avere il pieno controllo dell’hardware. Qualcuno lamenta però una eccessiva difficoltà di utilizzo di questo software, rendendo ostico l’utilizzo del software e quindi difficoltoso effettuare una corretta calibrazione, consigliando il software nativo molto più intuitivo. A voi la scelta!

Come funziona la calibrazione

Il Datacolor Spyder 5 si collega al computer tramite porta USB e viene gestito dal software in dotazione. La calibrazione dura circa 6 minuti. Lo spyder viene poggiato sul monitor e viene avviato il software di calibrazione che provvede ad eseguire vari test al fine di creare un corretto profilo colore. Vengono riprodotti i colori sul monitor e lo spettrofotometro ne legge le informazioni, invia i dati al software che li interpreta ed apporta le giuste correzioni al profilo. Al termine dovremmo avere il nostro monitor calibrato.

Ripeto, calibrare il monitor è solo un primo passo, non è la soluzione definitiva ai vostri problemi. Bisogna calibrare l’intero processo, dalla visualizzazione alla stampa. Buon lavoro.


Condividi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prova subito gratis i template per Photoshop
di Graphixmania.it!

prezzo template

Per te subito due template gratis da utilizzare per i tuoi album e se sei soddisfatto puoi comprare il set completo ad un prezzo unico!