Semplice slideshow con Premiere Pro

Condividi

Pensavate che avessi abbandonato i tutorial per Premiere Pro? Non è così, quando ho tempo qualche tutorial riesco a buttarlo giù! 🙂

Oggi vedremo come creare con premiere pro uno slideshow fotografico! Cos’è? E’ un video in cui montiamo le nostre foto in successione possibilmente senza rendere il tutto monotono e pesante. In giro esistono tantissimi software gratuti (o lo stesso windows movie maker) che si occupano proprio di questo, creano un filmato con le nostre foto in pochissimo tempo. Ma c’è chi magari non intende abbandonare premiere anche per le cose più “semplici” o chi adora dare quel tocco personale al montaggio usufruendo di strumenti che solo premier ha! Ed allora, vediamo come fare!

Avvia un nuovo progetto in premiere pro, nel mio caso ho fatto un semplice progetto in FullHD.

Seleziona le foto che intedi utilizzare nel video e copiale nella cartella di lavoro del progetto di premiere.

Da Premiere vai nel menù file>importa… (oppure premi CTRL + I), trova la cartella in cui hai messo le tue foto, selezionale e premi importa cartella, tutte le foto saranno aggiunte al progetto.

 

Espandendo la cartella puoi vedere tutti i file importati. Seleziona la cartella nella finestra del progetto e clicca sulla freccetta in alto a destra e seleziona la voce aggiunta automatica alla sequenza

si apre la seguente finestra

Imposta i valori come mostrato in figura, in questo modo tutte le foto verranno aggiunte alla sequenza con la transizione video predefinita (di solito la dissolvenza incrociata) e con una durata per ogni foto di 5 secondi! Premi OK! Le foto vengono aggiunte alla timeline.

Se la durata delle foto dovesse essere eccessiva puoi cambiare il valore nelle preferenze di premiere, vai nel menù modifica>preferenze>generali e modifica il valore indicato in figura, tenendo presente che in un progetto DV PAL, 1 secondo corrisponde a 25 fotogrammi, quindi per una durata di 3 secondi inserisci un valore pari a 75 fotogrammi per secondo

Premi OK! Purtroppo le foto, affinchè abbiano la nuova durata, vanno reimportate e quindi va ripetuta anche l’operazione di aggiunta automatica alla sequenza.

Ora la parte più noiosa. Per far scorrere le foto e per ingrandirle non dobbiamo far altro che selezionare ogni singola foto sulla timeline, andare nel menù controllo effetti, ed assegnare ad ogni foto un movimento attivando i fotogrammi chiave cliccando sull’orologio accanto a posizione e scala. Dobbiamo definire posizione e dimensione di ingresso e altrettanto per l’uscita. Per rendere l’operazione meno noiosa possiamo copiare i movimenti da una foto e copiarli su un’altra semplicemente selezionando sulla timeline la foto da cui copiare il movimento, premere CTRL + C (copia), cliccare con il tasto destro sulla foto a cui assegnare lo stesso movimento e dal menù che si apre scegliere la voce incolla attributi. A questo punto dobbiamo solo dare una piccola ritoccatina ai fotogrammi chiave. E’ un lavoraccio… ma qualcuno deve pur farlo! 🙂

Non ci resta che aggiungere una base musicale, qualche titolo, qualche effetto, una ritoccatina ai tagli e poi possiamo esportare il nostro filmato.


Condividi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prova subito gratis i template per Photoshop
di Graphixmania.it!

prezzo template

Per te subito due template gratis da utilizzare per i tuoi album e se sei soddisfatto puoi comprare il set completo ad un prezzo unico!